Consegna gratuita e ritorno 30 giorni in Metropolitan Francia!

Zaino scolastico: consigli per sceglierlo nel modo giusto

Publié par Axel Bindefeld le

Zaino scolastico: consigli per sceglierlo nel modo giusto

Lo zaino è la fornitura più importante del back to school. Ed è anche il più costoso. Quindi, quando si sceglie tra tutti gli zaini, a volte è difficile decidere per quello che ti accompagnerà per tutto l'anno.

Ecco alcune informazioni che ti saranno utili per stimare la qualità di uno zaino al momento della scelta fatale.

 

Bodypack consigli borsa scelta

 

Da cosa dipende la qualità di uno zaino?

Lo zaino è essenziale nella nostra vita quotidiana sia per la scuola, il tempo libero, l'uso professionale.. ma la qualità di uno zaino rimane misteriosa...5 criteri principali, Tessuto, Rivestimento, cerniere, assemblaggio e tossicità del materiale, determinano la qualità di uno zaino.

 

Tessuto

Nel negozio, puoi prima di tutto osservare la natura del tessuto: poliestere (la maggior parte degli zaini back-to-school), poliammide, cordura... Ma, è per lo più la sua titolazione, la dimensione del filato, espressa in denari (D), che influisce sulla qualità del tessuto di una borsa. Uno zaino è quindi sempre caratterizzato da 2 numeri corrispondenti alla titolazione in catena e telaio come 600/600 denari o 600/300 denari (perché la titolazione in catena e telaio può essere molto diversa. Certo, maggiore è la titolazione, più denso è il tessuto e quindi lo zaino resistente: un tessuto 600/600 d è più pesante e quindi più qualitativo di un tessuto 600 / 300D.

Mentre cammini nel raggio di ritorno a scuola, puoi osservare, a seconda dei segni e delle Marche, che alcuni zaini riportano la menzione di una titolazione 600D o 300D. Questi dati sono quindi incompleti poiché manca la 2 ° titolazione del tessuto per stimare la qualità. Quindi non fare affidamento su questo numero da solo per fare la tua scelta perché non hai la 2a cifra che può essere 300D o 600D che sarà più solida.

Il numero di fili è anche molto importante stimare la qualità di un tessuto. Facciamo un esempio concreto: un tessuto 600/600 d con un piccolo numero di fili può essere simile a un mop mentre lo stesso tessuto con un gran numero di fili sarà più denso e più forte.

Associato alla titolazione del tessuto, il numero di fili per centimetro consente di determinare il peso del tessuto e quindi valutarne la qualità. Il peso medio dei tessuti dello zaino della scuola è 140g.

I tessuti utilizzati da Bodypack sono di alta densità poiché ci sono 31 Fili per centimetro (21 fili in catena e 10 in trama) mentre la media del mercato, specialmente nella scuola, è di 24 fili.

 

Rivestimento

Il rivestimento è il processo di trattamento del lato nascosto del tessuto per renderlo più resistente e impermeabile. La tecnica di rivestimento usato (incollato, pressato o spruzzato contro il tessuto) così come il materiale cappotto quindi influenzano anche la qualità dello zaino.

Ad esempio, un rivestimento di base, il PVC, assemblerà un foglio di PVC con il tessuto attraverso un foglio di colla in mezzo. Aggiungendo un foglio extra al tessuto, questo rivestimento darà un effetto cartone al tessuto e lo renderà più pesante; questo suggerisce ai consumatori che il tessuto è resistente perché più spesso e più rigido.

Mentre un rivestimento in poliuretano (PU), una tecnica utilizzata sugli zaini da montagna, è più resistente dal suo processo. A differenza del rivestimento in PVC, l' poliuretano liquido viene spruzzato sul tessuto per impregnarlo completamente. Questa tecnica richiede una grande densità di filato in modo che lo spray poliuretanico non passi attraverso il tessuto. Permette una migliore connessione tra le fibre del tessuto e il rivestimento.

Questo rivestimento è quindi quasi invisibile e consente di avere un tessuto più flessibile e leggero.

Contrariamente a quanto si può immaginare nei negozi di fronte a tutti gli zaini, l'effetto cartone di un tessuto o il peso della borsa sono spesso la garanzia di una qualità inferiore. Come gli zaini bodypack, un tessuto denso e quindi solido è rivestito in poliuretano che gli conferisce una grande leggerezza.

 

Bodypack consigli borsa scelta

 

Cerniera

Spesso, sono loro che cedono con usura. La loro qualità dipende dalla loro fabbricazione (provengono da fornitori riconosciuti di cerniere come YKK o SBS?) e spessore. Più ampia è la chiusura, più forte è.

Nei negozi, puoi maneggiare un po ' il cursore e usare la cerniera più volte di seguito, per quelli di scarsa qualità questo si sente già durante i test. Un cursore che si torce tra le dita è sinonimo di una chiusura di scarsa qualità.

 

Montaggio dello zaino

La costruzione dello zaino contribuisce alla sua resistenza nel tempo, più punti di ancoraggio per distribuire il peso, più la borsa resisterà al peso del materiale scolastico. Pertanto, una tracolla larga resisterà più facilmente al carico della borsa rispetto a una tracolla sottile. Allo stesso modo, le barre, le cuciture ad angolo per evitare che il tessuto ceda, sulle cinghie o sui punti di tensione contribuiscono alla resistenza della borsa.

 

Materiali non tossici

"Senza ftalati" sta cominciando ad apparire su prodotti come giocattoli per bambini, gel doccia e zaini di recente. Anche l'assenza di materiali tossici come ftalati o altri PVC, cadmio, colorante azoico deve essere presa in considerazione nella scelta.

 

Garanzia del prodotto

Non è automatico su tutti gli zaini, quindi è importante quando è presente. Perché le borse sono sottoposte a forti sollecitazioni e possono essere costrette a cedere.

 

Per ulteriori suggerimenti su come scegliere la vostra borsa Bodypack, scaricare gratuitamente la nostra guida

← Article précédent Article suivant →